Nove regole di corretta distribuzione

Email newsletter è un ottimo modo per informare sulle novità, trovare nuovi clienti e ri-attirare coloro che già una volta è diventato il vostro cliente. Ma se non vuoi acquistare il marchio di infamia spammer, è opportuno seguire alcune semplici regole.

Che cos'è lo spam? L ' 80% del traffico di posta elettronica in internet e il 20% di efficienza. Normale, ben fatta newsletter, sarà a volte in modo più efficiente. Ma anche con le migliori intenzioni c'è sempre il rischio di entrare in purgatorio cartella «posta Indesiderata». Per evitare questo, è necessario considerare una serie di sfumature.

Quindi, 9 semplici regole:

  • Non fare spam
  • Chiedere i destinatari consenso alla newsletter
  • Aggiornare i database di indirizzi
  • Non utilizzare di acquisto di base
  • Conservare conferma la legittimità della vostra base
  • Diamo la possibilità di cancellarsi direttamente dalla mailing list
  • Non повторяйтесь
  • Bello e intelligente crea messaggi
  • Tenere in considerazione i requisiti di filtri anti-spam

Non fare spam

Se la vostra lettera appare come spam, puzza come spam e gusto — spam, allora probabilmente lo è. No, sul serio. Non si ieri è venuto a internet e capire che cosa avete intenzione di fare (ad esempio) — si tratta di spam. Quindi non fare questo, non importa quanto sia grande la tentazione. Come potrebbe sembrare, ma è l'unico modo per trascorrere una campagna pubblicitaria senza reclami.

Come prevenire i reclami?

In realtà, ricevendo reclami da tempo — è inevitabile. Dobbiamo essere pronti al fatto che, avendo anche pienamente legittimo l'elenco dei destinatari dei cinquanta mila persone e organizzando qualità newsletter, si ottiene ancora una o due denunce. E questo è il minimo. A volte, è solo l'erronea azione dell'utente, che in questo modo vuole «unsubscribe» dalla mailing list o nascondere le e-mail indesiderate.

L'utente è molto facile nella mia casella di posta di mettere un paio di segni di spunta e trasformare una lista di indesiderati-mail di spam. Basta cliccare sul pulsante «Spam» nella mia casella di posta, non sapendo che «bussa» la vostra azienda utilizzando questo solo come un modo per «unsubscribe» dalla mailing list. E lo fanno davvero! Perché il server di posta che blocca tutte le email dal server, dopo aver ricevuto un numero sufficiente di lamentele su di uno stesso mittente.

Il modo più semplice per rivolgersi a una società di newsletter professionale, conosce tutti i punti deboli e-mail promozionali e capaci di lavorare sia con i destinatari e con i servizi di posta elettronica (cioè a noi :). Se si vuole fare di distribuzione da soli o intenzione di fornire un servizio ad altri enti, saranno utili i nostri semplici consigli.

Essi si dividono in due categorie: questo è il lavoro con gli utenti e protezione dai filtri anti-spam.

Il lavoro con gli utenti

Che caratterizza la trasmissione normale antispam? In realtà, segno di una presenza legale (cioè onestamente) raccolte database di indirizzi. Il più grande errore durante la raccolta di tali basi — è la mancanza di consenso da parte dell'utente.

Legalmente raccolti database di indirizzi

Sotto la legalità in questo caso significa solo una condizione: il destinatario della vostra mailing dovuto iscriversi ad esso (cioè esprimere una chiara volontà di ricevere i suoi).

La diffusione della pubblicità tramite reti di telecomunicazione, anche attraverso l'utilizzo di telefono, fax, comunicazioni telefoniche mobili, è consentita solo previo consenso dell'abbonato o del destinatario a ricevere pubblicità. Quando la pubblicità è riconosciuto comune senza il previo consenso dell'abbonato o del destinatario, messaggi pubblicitari se è provato che tale consenso è stato ottenuto (legge Federale «Sulla pubblicità»).

Se si dispone di un negozio online, quindi, si dispone di una base di utenti, cioè quelle persone che hanno fatto si di acquisto. Quando è prevista azione favorevole o una serie di sconti, naturalmente, è grande la tentazione di iniziare immediatamente una newsletter per i punti, ma tuttavia deve necessariamente chiedere il permesso. Anche se i destinatari – i vostri clienti, non inviare loro email, senza alcun permesso. Quando una persona compra i prodotti, compila il questionario e fornisce informazioni su di te, lui non conta su un uso approssimativo della cassetta postale per scopi pubblicitari.

Non vale la pena anche di cancellare gli indirizzi e-mail con i biglietti da visita o questionari. Questa informazione non per la distribuzione e per altre esigenze.

Riceverete la conferma della volontà di ricevere le vostre lettere

Confermi la sottoscrizione, in modo che nessuno potesse firmare alla newsletter di qualcun altro indirizzo.

Aggiornare la vostra base

Avete legale base di destinatari, ma è troppo stretto con i clienti? Se una persona ha scelto di ricevere da voi una lettera di due anni fa, oggi invio la sua sorpresa o addirittura infuriare – risoluzione bisogno di chiedere di nuovo. Si chiama «metodo nuovo impegno». Egli dà prova di ciò che ogni uomo ha dato il permesso alla newsletter.

Evitare l'acquisto di basi

Regola dei criteri XMailer consente Di utilizzare qualsiasi database, tra cui e cielo, ma non è consigliabile. Acquisto o affitto di liste è solo uno spreco di soldi, che contraddice raccomandazioni di tutti i antispam-associazioni. Anche se con il corretto trattamento di una lista di distribuzione e, soprattutto riflessivo sviluppo di layout, è possibile neutralizzare i rischi e le minacce.

In primo luogo, è in ogni caso sarà necessario richiedere il consenso del destinatario a ricevere la newsletter — per esempio, inviando loro una piccola lettera con un messaggio su come avete ottenuto il loro indirizzo, e la questione se essi desiderano ricevere messaggi informativi. Ma non è una panacea — questo elenco è di sicuro compra qualcun altro. Alla fine, gli stessi destinatari ricevono ogni giorno un mare di email inutili. A un certo punto ha semplicemente tutti loro celebrerà necessari segni di spunta e invierà a residuo. Quando lo fara ' anche il vostro account di posta elettronica.

In secondo luogo, è inefficace — fabbricazione di distribuzione, non conoscendo la storia di questo elenco (ad esempio, si sta facendo newsletter di automobili, e l'elenco stava tra gli appassionati di moto). E per la somministrazione di servizi di posta acquistato la base, anche se la transazione è stata completamente «bianca» — non è un argomento. Se voi sospettato di spam, si salverà solo conferma il consenso dell'utente alla newsletter.

Conservare la conferma di consenso alla newsletter

Se da un utente riceve un messaggio di spam da parte tua, sei colpevole fino a prova contraria. Dopo tutto, il compito principale del servizio di posta elettronica – fare caselle di posta dei suoi clienti pulite. In questo caso, il numero di clienti, che non è assolutamente il tempo di sentire scuse e lamentele di ciascuno di essi.

Tuttavia, finché il vostro elenco di indirizzi è legalmente riunita la base, e senza esitazione può dimostrare che ogni reclamo è solo un errore – la vostra posizione si può ancora salvare.

La migliore prova sarà la scansione del questionario con la firma del cliente e segno di spunta «voglio ricevere le offerte in e-mail», i dati di registrazione (data, nome, IP) e l'URL della pagina dove si iscrive.

Se non è possibile confermare la validità dei vostri metodi di raccolta basi емэйлов, è probabile che il tuo account non sarà sbloccato.

Diamo la possibilità di cancellarsi

Assicurarsi di utilizzare il pulsante o il link «Cancellarsi dalla mailing list» in ogni lettera. Spesso sono presenti in lettere in forma di pulci link e necessario fare loro visibili e confortevole — l'idea è quella, per migliorare l'esperienza di premere il pulsante di pulsante di «Spam» nel client di posta. Abbiamo, ad esempio, automaticamente aggiungendo un link alla cancellazione dell'iscrizione nella mailing list dei nostri clienti e creare trattiamo tutti i guasti. La cosa più importante è capire che la disponibilità di tale pulsante il vostro profitto non diminuisce, e viceversa – crescere insieme con fiducia e reputazione.

Non c'è bisogno di forzare l'utente di inserire anche il login con la password, se il vostro sito web o il servizio prevede la registrazione — e così il suo già abbastanza hanno sforzato per il fatto stesso di distribuzione, da cui aveva bisogno di cancellarsi. Se il destinatario non ricorda o non vuole inserire i dati per l'accesso, il modo più semplice per lui opzione sarà, ancora una volta, l'invio di email di spam.

Non повторяйтесь

Se è troppo lungo mandare lo stesso tipo di newsletter o di altre lettere, probabilmente di voi sarà indicata come спамере. E ' solo questione di tempo.

Fai bello

Pensi al vostro destinatario. Fate ben arredate lettera che sarà così, per la vostra società si è presentata all'utente rispettabile e affidabile. È possibile utilizzare il nostro database di modelli, disponibili direttamente in XMailer. Leggi di più qui.

Buon design, il contenuto con errori, insipido design e i colori dei caratteri (vedere regole di registrazione lettere sotto) garantiscono un sacco di lamentele e successivo ban.

Siate aperti. Fate sempre le condizioni di distribuzione aperti. Di segnalare le persone che, quando e in quali quantità si dovrà inviare. Se una persona si iscrive alla newsletter settimanale, non già in cima a questa mail ogni quattro giorni la pubblicità di servizi o messaggi circa le vostre promozioni. Si sono immediatamente trasformati in spammer e imbroglione. In questo caso, anche se la newsletter è stata interessante per l'uomo, è comunque abbandonare le vostre lettere, preferendo leggere le notizie altrove. Hai bisogno di capire la differenza tra le informazioni lettera (notizie) e maleducato imposizione dei propri servizi, la pubblicità del prodotto. Probabilmente, sarà necessario creare due differenti elenco indirizzi – uno per le informazioni, l'altro – per la pubblicità.

Protezione antispam

In media, «grazie» filtri antispam, circa il 10-20% di tutte le email sparire nel traffico e-mail. E tutto questo per colpa di troppo zelanti filtri anti-spam. Non è necessario essere maligni uno spammer, per le e-mail non arrivavano a destinazione. Anche le aziende che producono newsletter in modo completamente legale, con il permesso e a richiesta di un destinatario, con una regolarità invidiabile «rientrano sotto la mano».

Ahimè, ma una soluzione veloce e semplice il problema non esiste. Per evitare di filtri, è necessario capire la loro natura, capire come funzionano. E questo è un processo molto lungo e laborioso.

Nei programmi di posta elettronica è prevista una lista molto ampia di criteri che orientano i filtri per riconoscere il «bidone» lettera. In questo elenco sono inclusi in primo luogo «spammer» frase. A lui si riferisce, ad esempio: «ATTENZIONE, la VENDITA!!!!!», «CLICCA QUI E SARÀ PER TE UN MILIONE DI DOLLARI!». Con una di queste frasi (o molto simile a lei), cassetta robot utilizza lettera. Alcuni criteri di dare più punti, un po ' meno. Ecco, ad esempio, il campione di analisi criteri da SpamAssassin, il più popolare filtro anti-spam in tutto il mondo.

La lettera sarà inserito in spam, se è:

  • cita le vincite ingenti somme di denaro (0.2 punti)
  • perché pagare di più? (1.25 punti)
  • rimborso per qualsiasi cosa (2 punti)
  • contiene l'appello di qualche edizione urgente, non терпящем di emergenza (2.9 punti)
  • offre un mutuo a buon mercato o di rifinanziamento (3 punti)
  • racconta il segreto del successo senza precedenti (2.4 punti)

Se la vostra lettera contiene la quantità di spam al di sopra di una certa soglia, viene eliminato. Su ogni server, l'amministratore individualmente imposta la barra. Se l'utente è già stufo della newsletter, la soglia sarà installato è molto basso. Quasi tutta la corrispondenza in questo caso sarà inviata a residuo.

La suddetta lista di criteri per la definizione di spam in costante crescita, filtri stessi si adattano al cambiamento e nuovi trucchi spammer. L'elenco viene aggiornato ogni volta che l'utente preme il pulsante «si tratta di spam» nella mia casella di posta. I filtri anti-spam sono anche in grado di sincronizzare e condividere esperienze on-line.

Segni di spam

Quali possono essere gli errori e come evitarli? Come spammer, sistemi antispam anche riconoscono i seguenti segni:

  • Evitare spam frasi come «Clicca qui!», «Ha ricevuto un milione di dollari per un minuto!»
  • punti esclamativi nel titolo e nel corpo del messaggio
  • con il tasto «CAPS LOCK» (sì :)
  • il colore dei font, in particolare il rosso, il verde (oh sì!)
  • Errata codifica
  • L'utilizzo di un unico grande immagine invece il testo della lettera — quando l'immagine non è accompagnato da un numero minimo di testo, e-mail viene eliminato, riconosciuta come spam
  • L'uso delle parole «Test», «Ciao», «Verifica», «Test» in tema di lettere — questo errore per consentire a chi effettua un test di newsletter all'interno della sua posta elettronica aziendale
  • Di distribuzione a una lettera a più destinatari nell'ambito di una organizzazione con l'indirizzo esterno è sofisticata, che non possono far fronte non c'è il servizio postale. Qui tutto dipende solo dall'amministratore di sistema aziende
  • Deformante formattazione — non copiare il testo da Word direttamente in posta elettronica, il testo da Word in formato HTML non viene visualizzato correttamente. In particolare, per quanto riguarda le virgolette, con i puntini di sospensione. È possibile utilizzare quando l'invio di lettere di una variante con una semplice formattazione (ad esempio, in Gmail) — HTML-invio. Tuttavia, in questo caso anche perso tutta la formattazione e, soprattutto, link
  • L'invio di troppo un gran numero di lettere al giorno. La maggior parte dei servizi di posta elettronica non permettono di inviare più di 200 mail al giorno (con un ritmo circolare a 50 000 indirizzi e può durare :). Inoltre, se si affitta un server da shared-hosting, si può facilmente disattivare account basta vedere insolito aumento del traffico. Se avete selezionato il servizio, l'amministrazione hoster sarà solo rispondere a reclami.
  • Il nostro know-how — stiamo controllando tutte le email prima di inviare la distribuzione attraverso SpamAssassin, controllando il grado di «спамовости». Se si supera una certa soglia, allora la distribuzione non manca e rifare la newsletter. In futuro abbiamo in programma di legare questo servizio in XMailer, allora raccomandazioni saranno emesse direttamente durante il download.

Come imparare a cadere se la lettera al «Carrello» o «Indesiderati»? Ci sono diversi modi — analisi statistiche scoperte lettere o SMTP rapporti, ma gli utenti normali senza l'utilizzo di un software specifico che non sono disponibili. È già prerogativa di servizi specializzati. In questo momento tali opportunità in XMailer in fase di closed beta testing, in breve tempo di attesa per il rilascio di nuove versioni dell'applicazione.

Successo di distribuzione con XMailer!

Continueremo a pubblicare i nostri consigli per l'invio di successo di distribuzione. Spero che i nostri consigli Vi aiuteranno a realizzare il successo di distribuzione.

Il tema dell'articolo - offerta per Supporto tecnico.